AREA ARCHEOLOGICA DELLA STRADA BASOLATA TRA PIAZZA GRANDE E PIAZZA CASTELLO

Clicca per audio Area Archeologica Strada Basolata

Clicca per Area Archeologica Strada Basolata

Il “cardo” (largo 4 metri) protetto dal pavimento vetrato nella galleria pedonale Zeno Lovato, attraversava la città da nord-ovest/sud –est in andamento rettilineo. Questo cardo aveva un’importanza strategica per la città in quanto, dall’usura dei basoli, risulta la via commerciale carraia di Opitergium ed è l’unico asse viario che, confermato dalle varie indagini di scavo effettuate, ha un’inizio ed una fine certa: dall’area dell’ex Stadio di via Roma fino alla Porta Urbica  presso le ex Carceri, passando per via dei Mosaici.