Centro Storico e Castello – Castelfranco Veneto

Il nome “Castelfranco Veneto” deriva da “Castelo (castello) Franco (esente)” in quanto i primi abitanti della città vennero esentati da imposte salate applicate su poderi e case. Polo commerciale e industriale di grande importanza, venne costruita per mano dei Trevigiani durante il periodo medievale, si parla dunque del XII secolo, su un altura sotto la quale naviga sinuoso il torrente Muson. In cima al terrapieno alcuni conti di Treviso fecero erigere il Castello, oggi sede di mostre d‘arte e culturali, cinto da una spessa muraglia rossastra conservatasi in ottime condizioni. Si accedeva alla città attraverso due porte: quella a est in direzione Treviso e quella a Ovest in direzione Cittadella. Il castello sfuggì alla demolizione dell’Ottocento, diventando così il simbolo della città di Castelfranco, al suo interno è possibile visitare il teatro Accademico, costruito nel 1754 dall’architetto Preti. Attorno alla fortezza potete passeggiare sull’immenso prato verde popolato da bianchissime statue.