LIVIO CESCHIN 

BIOGRAFIA

BIOGRAFIA 

Livio Ceschin nasce a Pieve di Soligo nel 1962. Inizia a incidere nel 1991, lavorando sui maestri incisori del passato (Rembrandt, Gianbattista Tiepolo, Canaletto, Marco Alvise Pitteri) e contemporanei (Barbisan e Velly). Studia all’Accademia Raffaello di Urbino, dove frequenta il Laboratorio di Calcografia del Maestro Incisore Paolo Fraternali, che lo porta ad avvicinarsi a nuove tecniche. Avverte presto l’esigenza, sempre più urgente, di affrontare il tema del paesaggio, che indaga per mezzo delle tecniche dell’acquaforte e dell’uso della puntasecca. Negli anni Novanta vince diversi premi e si vede dedicate numerose esposizioni in Italia e all’estero. Stringe amicizia con poeti e scrittori, soprattutto veneti: sue incisioni appaiono nei libri d’artista contenenti opere di Novella Cantarutti, Silvio Ramat, Bino Rebellato, Andrea Zanzotto e Mario Luzi. Con il nuovo millennio partecipa a Biennali e Triennali di grafica, tra le quali quelle europee di Lubiana, Cracovia e Ourense; nel 2003 vince il I° premio alla Biennale Internazionale per l’Incisione Premio Acqui di Acqui Terme (AL). Nel 2013 l’Istituto Nazionale per la Grafica a Roma gli dedica un’importante esposizione che mette in mostra circa 60 opere grafiche con la donazione, da parte dell’incisore veneto al Fondo Museale della Calcografia, di due matrici. Conosce lo scrittore Mario Rigoni Stern, lo storico dell’arte Ernst Gombrich e il fotografo Henry Cartier–Bresson, a ciascuno dei quali dedica un’acquaforte. Dal 2002 fa parte della Royal Society of painter-Printmakers di Londra. Nel 2013 l’Istituto Nazionale per la Grafica a Roma e nel 2014 il Museo Rembrandt di Amsterdam gli dedicano due importanti esposizioni.

Sue opere sono conservate presso istituzioni pubbliche e collezioni private in italia e all’estero. Tra le più importanti: Civica raccolta Achille Bertarelli di Milano; Gabinetto Nazionale di Stampe Bagnacavallo (RA); Galleria Nazionale dei Ritratti, Londra; Biblioteca Nazionale di Francia, Parigi; Accademia di Belle Arti, Bologna; Uffizi, Firenze; Musei Civici di Arte Antica, Ferrara; Istituto Nazionale per la Grafica, Roma; Staatliche Graphiche Sammlung, Monaco; Museo Albertina, Vienna; Staatliche Kunst Sammlung, Dresda; Graphische Sammlung, ETH, Zurigo; Museo Ateneum, Helsinki; Istituto Nazionale per la Grafica a Roma; Museo Rembrandt di Amsterdam

Vive e lavora a Montebelluna in provincia di Treviso. 

LE OPERE

LE OPERE 

 

AUTUNNO DOPO LA PIOGGIA Anno: 1993 Tecnica: Acquaforte Matrice: mm 350×135 incisa su zinco 12/10.

LA VILLA Anno: 1993 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca Matrice: mm 210×170 incisa su zinco 12/10.

SILENZIO MERIDIANO Anno: 2000 Tecnica: Acquaforte,Puntasecca Matrice: mm 285×320 incisa su rame 12/10.

 L’ABBANDONO Anno: 2001 (iniziata nel 1993) Tecnica: Acquaforte, Puntasecca Matrice: mm 305×135 incisa su zinco 12/10.

NEL SOTTOBOSCO, TRA BETULLE E FOGLIE (I° Premio Biennale Internazionale Acqui Terme, 2003) Anno: 2002 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca Matrice: mm 292×492 incisa su rame 12/10.

VEGETAZIONE Anno: 2002 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca, Bulino Matrice: mm 187×138 incisa su rame 12/10.

NEL GIARDINO DI CHARTRETTES Anno: 2002 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca Matrice: mm 295×300 incisa su rame 12/10.

BARCHE A RIPOSO Anno: 2002 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca Matrice: mm 365×275 incisa su rame 12/10.

AI MARGINI DEL DIRUPO… Anno: 2003 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca Matrice: mm 405×290 incisa su rame 12/10.

ORME SULLA NEVE Anno: 2003 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca Matrice: mm 405×227 incisa su rame 12/10. …

NEI GIORNI DELLE GRANDI NEVICATE Anno: 2004 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca Matrice: mm 310×400 incisa su rame 12/10.

LUCI NEL SOTTOBOSCO Anno:2004 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca Matrice: mm 335×580 incisa su rame 12/10.

BARCHE STANCHE A RIVA Anno: 2005 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca, Acquatinta Matrice: mm 220×492 incisa su rame 12/10

LUNGO IL PO Anno: 2006 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca Matrice: mm 295×175 incisa su rame 12/10.

BETULLE A FONTAINEBLEAU Anno: 2006 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca, Bulino Matrice: mm 192×170 incisa su rame 12/10.

L’UMIDO DEL LEGNO CHE MARCISCE AL SOLE Anno: 2007 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca Matrice: mm 290×575 incisa su rame 12/10.

AL TRONCO SMUNTO DELL’ABETE Anno: 2013 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca Matrice: mm 230×190 incisa su rame 12/10.

ANGOLI VISSUTI Anno: 2013 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca Matrice: mm 292×228 incisa su rame 12/10.

TRA UMIDO E PROFUMI DI RESINA Anno: 2014 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca Matrice: mm 335×200 incisa su rame 12/10.

LUNGO L’ARGINE DEL TEMPO Anno: 2014 Tecnica: Acquaforte, Puntasecca Matrice: mm 208×302 incisa su rame 12/10.

 

 

CONTATTI

INDIRIZZO : Vive e lavora a Montebelluna, provincia di Treviso

e-maillivio.ceschin@gmail.com

sito : www.livioceschin.it

14 + 13 =

ENTRA NEL MIO SITO