MARISA BANDIERA CERANTOLA

BIOGRAFIA

Biografia

Marisa Cerantola Bandiera (1934) dopo il diploma all’Accademia di Belle Arti di Venezia, e un periodo di formazione nel campo della ricerca figurativa, nel 1970 inizia una ricerca di tipo “matematico” utilizzando leggi semplici, sviluppate anche con l’ausilio del computer: ne scaturiscono opere dagli infiniti risultati visivi, realizzate prevalentemente con tessuti e filati, i cui esiti approdano a diverse mostre internazionali, tra le quali la “Biennale de la Tapisserie” di Losanna (Svizzera), nel 1973-75-77-79-83, la mostra internazionale “Structure in Textile” presso lo Stedelijk Museum di Amsterdam, nel 1976-77, la Triennale of Tapestry di Lodz (Polonia), 1985.

Successivamente si dedica anche ad opere di grande dimensione, spesso per esposizioni all’aperto e sull’acqua (tra le più importanti: Artelaguna ’95, con il patrocinio della Biennale di Venezia), utilizzando i materiali più diversi e accentuandone, in anni più recenti, la componente ironica e decontestualizzante, coniugando insieme gesto costruttivo e de-costruttivo.

Il recente allestimento, nell’ambito della manifestazione “Arazzi nei Palazzi” di Vicenza, 2013, ha visto esposte insieme in un contesto suggestivo alcune delle più importanti realizzazioni di cinquant’anni di lavoro.

Sue opere si trovano in collezioni private e pubbliche, in Italia e all’estero.

ESPOSIZIONI IMPORTANTI

Per scoprire le esposizioni importanti di Marisa Bandiera Cerantola clicca qui.

LE OPERE

Didascalie foto ( nella gallery qui sotto)

Ricerca sulle strutture visuali nascoste (legge A, campi da 1 a 15), 1976, cm 100×1000. 

* Structure in Textile – Stedelijk Museum, Amsterdam/Olanda, 1976/77.

Ricerca sulle strutture visuali nascoste (legge A, campo 15, 19+ e 19-), 1976, cm 75×75.

* Structure in Textile – Stedelijk Museum, Amsterdam/Olanda, 1976/77.

Per un’esperienza dello spazio come scoperta del tessuto del colore, 1977, cm 300x300x300.

* 8a Biennale de la Tapisserie, Losanna/Svizzera, 1977.

16×16, 1979, cm 125×910.

* 9a Biennale de la Tapisserie, Losanna/Svizzera, 1979.

L’ordito trama se stesso, 1983, cm 240x240x1100.

* 11a Biennale de la Tapisserie, Losanna/Svizzera, 1983.

Rosso Kioto – Ricerca sulle strutture visuali nascoste (legge B, campo 30, + e – in aumento costante), 1986, cm 70×500. Settimo cielo, 1995, cm 400x400x40.

* 5^ Internationales tapisserie Symposium, Graz/Austria, 1988.

Un segno rosa, 1986, cm 50x25x1000.

* Artelago, Varese/Italia, 1988.

Cornice con diagonale rossa, 1987, cm 120×120.

* Galleria Verifica 8+1, Mestre (VE)/Italia, 1988.

Trilogia matematico-geometrica, 1989, cm 130×130.

* Textilia, Vicenza/Italia, 1988.

Minuetto blu e oro, 1991, cm 210x120x3 ciascuno.

* Museum of art, Zilina/Cecoslovacchia, 1992. 

Cornice 3, 1993, cm 90×90.

* Hand made, Firenze, 1999.

Cornice per strappi ricuciti, 1993, cm 75x85x5.

* Hand made, Firenze, 1999.

In-cornice, 1995, cm 2400x2400x70.

* Artelaguna, Venezia/Italia, 1995.

* Principali mostre in cui le opere sono state esposte

CONTATTI

INDIRIZZO : Via Benzi 6 , treviso (TV)

Telefono : 0422 230866

e-mail : marisacerantola34@gmail.com

 

DOVE TROVARMI

9 + 6 =