MUSEO LA TERRA E L’UOMO

Clicca per Museo La Terra e L'Uomo

Il museo fu aperto al pubblico nel 1978 ed è stato arricchito dalla collezione di Giancarlo Ligabue e di Pasqualetto. Il percorso espositivo del Museo di storia naturale di Crocetta del Montello è essenzialmente didattico. Esso sviluppa la storia della vita sul nostro pianeta in quattro grandi momenti:l’evoluzione della vita: dalle origini della vita alla comparsa dei mammiferi, in questa sezione tra i reparti di maggior importanza vi sono due uova di Sauropode scoperte nel deserto del Gobi da Giancarlo Ligabue e Philippe Taquet;teorie evolutive del genere Homo;i grandi mammiferi quaternari della nostra regione (il Mammut), infatti qui è esposto parte dello scheletro di un Mammuth primigenius, rinvenuto presso la cava Codello a Vidor;la storia dell’uomo attraverso le sue scoperte: l’industria litica, la ceramica, la metallurgia e infine la scrittura.In questi moduli espositivi sono sintetizzati alcuni punti fondamentali della nostra storia, e ne è facilitata la lettura mediante l’esposizione di reperti paleontologici e archeologici e pannelli illustrativi. Per le scuole sono stati allestiti vari laboratori didattici che permettono agli studenti di avvicinarsi allo studio della preistoria in modo semplice e divertente.