Museo di Apicoltura ” Guido Gregonese ” 

 

Inaugurato il 2 giugno 1996, il museo è stato intitolato al “maestro apicoltore”  Guido Gregonese il quale nel corso della sua vita dedicò cura e amore per le api e per tutto ciò che riguardava la storia dell’apicoltura trevigiana.
Il Gruppo Apicoltori Apat, affiliato all’APAT Apicoltori in Veneto, aderente alla FAI Federazione Apicoltori Italiani, ha donato il materiale espositivo al Comune di Oderzo divenendo così il PRIMO MUSEO PUBBLICO APISTICO IN ITALIA.

Al 01.01.2015 il museo espone 39 bugni, 62 arnie, 186 attrezzi, 629 oggetti dei quali 145 sono quadri, 172 mieli dei quali 100 provengono dal Mondo, 163 libri dei quali 8 sono stati pubblicati prima del 1900 ed altro ancora, per un totale di 1302 pezzi.

Il museo è gemellato con:
Museo delle Tradizioni Apicoie – La Brigue – Fontan – Francia 1997 – 1999
Museo del Miele – Tobia di Lavarone – Trento 2006
Casa Museo dell’Apicoltura Tradizionale – Sortino – Siracusa 2008

Il museo vuole offrire al visitatore l’occasione di avvicinarsi al mondo suggestivo e per certi versi misterioso dell’ape, insetto produttore di miele ma anche indispensabile per l’impollinazione delle piante e per la salvaguardia dell’ambiente.